RonchiRo
casataglio

menu

contatti camere

orari cantina

contatti cantina

Azienda Agricola 

CASA delle ROSE

MAGGIO - OTTOBRE

per
INFO E PRENOTAZIONI
Contattare

 

Lucio Bernot +39 347  7515804    Astrid Bressan ‭+39 347 0781317

 

mail - camere@casadellerose.it

 

LUNEDI             -      09.30/12.30

MARTEDI          -      09.30/12.30

MERCOLEDI     -      09.30/12.30

GIOVEDI           -      09.30/12.30

VENERDI           -      09.30/12.30

sABATO            -      09.30/12.30

DOMENICA     -       09.30/12.30


pomeriggio e festivi

SU APPUNTAMENTO

 

 

Lucio Bernot ‭ +39 347  7515804‬
Romeo Rossi  +39 338 5270908

 

​mail - info@casadellerose.it


facebook
instagram
DSC00231 copia 2.JPGCasaDelleRose-17CasaDelleRose-29CasaDelleRose-21CasaDelleRose-19

 

"Il buon vino è ogni volta una sinfonia di quattro movimenti, eseguita al ritmo delle stagioni.

Il sole, il terreno, il clima e i vitigni modulano l'opera, mentre il vignaiolo, come solista, imprime la sua cadenza"
(P.Margot) 

MalvasiaRonchiRo-CasadelleRose
FriulanoRonchiRo-CasadelleRose
SauvignonRonchiRo-CasadelleRose

SAUVIGNON

FRIULANO

MALVASIA

SELVAGGIO!

E' il termine che descrive meglio questo vino.

Elegante e selvaggio come il produttore.

Lasciatevi condurre in un viaggio di sensi, assaporate ogni momento per ritrovarvi in quella piccola parte di Francia dove il Sauvignon la fa da padrone.

Degustatelo ad occhi chiusi, fatevi avvolgere dall'intensa mineralità, dalle note agri di pompelmo rosa e da quelle delicate di frutti tropicali.

​Lasciatevi andare ad ogni sorso per assaporare momenti di pura estasi.

OTTIMA ANNATA LA 2017!

Portando il calice al naso si è subito colpiti e capiti dalla sua eleganza, leggeri e delicati sentori floreali e di mela per arrivare a quelli più caratteristici della mandorla. 

In bocca ha un piacere inaspettato, tanto è la delicatezza al naso.

Al sorso si è avvolti da una nota decisa e persistente, che ne richiede subito un altro per scoprire con il gusto ed i sensi questo vino.

LA CONFERMA

Questa produzione è un piccolo, ma grande esperimento, dedicato al cugino e soprattutto grande amico Edi.

Esplosione di energia come il vigneron a cui è dedicato.

Le caratteristiche richiamano in tutto e per tutto l'estrosità dell'amico.

Pepato e delicato, grintoso e fresco.

​Al naso fine con sentori di pepe bianco e note floreali fresche.

PinotBiancoRonchiRo-CasadelleRose
VinodeiLadriRonchiRo-CasadelleRose

CABERNET SAUVIGNON

PINOT BIANCO 

IL VINO DEI LADRI

Il nome nasce da un antefatto che sorridere.

Decidendo di prolungare la maturazione dell'uva sulla pianta fino ad ottobre innoltrato, alcune persone si recavano furtivamente nel vigneto per rubare l'uva essendo ancora l'unica a disposizione...il prodotto finito non poteva che chiamarsi "Il vino dei ladri".

Rosso rubino, come la preziosa pietra, armonico, persistente.

Al naso si percepiscono le note erbacee e sfumature di lampone che con l'invecchiamento sfumano e si ingentiliscono.

Così al palato, bocca piena ed armonica, tannino che non infastidisce e con l'invecchiamento può regalare piacevoli sorprese.

​Un sorso ruba l'altro.

 

LA NUOVA SCOMMESSA

Molto si è parlato ultimamente di questo vitigno oggetto di controversie dal momento che per anni è stato confuso con lo Chardonnay.

Questo vino nasce da una scommessa per togliere il Pinot Bianco dal paniere dei vini ingiustamente sottovalutati.

Dopo le pratiche di cantina ed un lungo riposo il vino che si otterrà è di un colore giallo paglierino con sentori fruttato-floreali, non invadenti, ma che si liberano lentamente nel bicchiere.

Con l'invecchiamento assume note di crosta di pane e mandorla.

In bocca un'esplosione di freschezza che invoglia un sorso dopo l'altro.

Create a website